SIEV

Organizzazione e gestione

  1. Il Consiglio Direttivo definisce l’indirizzo editoriale della Rivista e la relativa strategia di gestione.
  2. Il Consiglio Direttivo nomina il Direttore della Rivista e, sentito il Direttore in pectore, il Comitato Scientifico Editoriale (CSE) ai quali affida, congiuntamente, l’implementazione dell’indirizzo editoriale e la gestione scientifica della Rivista. La scelta dei revisori è affidata al Direttore, ai Vicedirettori e ai referenti del cluster proponente o di riferimento. I revisori sono di norma individuati uno interno agli organi della Rivista e/o al Consiglio Direttivo della SIEV ed uno esterno.
  3. Il Direttore della Rivista nomina fino a due Vicedirettori ed un Ufficio di Redazione (UR) di cui si avvale nella gestione operativa della Rivista.
  4. Il Direttore ed il CSE, proprio per la delicatezza dei loro compiti, devono essere scelti fra personalità di indiscusso prestigio ed esperienza nel campo dell’estimo e della valutazione.
  5. Il CSE deve ricomprendere, paritariamente, tutte le expertise che caratterizzano la nostra disciplina. Il CSE può essere articolato in sezioni identificate sul piano metodologico/applicativo.
  6. Il Consiglio Direttivo, all’inizio di ogni anno, stabilisce, d’intesa con il Direttore, il budget per la produzione della Rivista. Eventuali maggiori costi dovranno essere preventivamente autorizzati dal Presidente d’intesa con il Tesoriere.
  7. Al Direttore ed al CSE, di concerto con il responsabile del sito web della SIEV, è affidata la valorizzazione degli strumenti informatici che la SIEV ha implementato per agevolare la gestione redazionale e la diffusione della rivista (implementazione dell’Open Access e automazione delle procedure di sottomissione e referaggio dei contributi). Al fine di garantire la privacy e la corretta gestione del referaggio, la sua visione è riservata al Direttore, ai Vicedirettori, ai componenti del Cluster di riferimento e, in ogni caso, al Responsabile del Sito della SIEV.
  8. Il Direttore ed il CSE rimangono in carica quanto il Consiglio Direttivo che li ha nominati.
  9. La Rivista dovrà essere riconosciuta come punto di riferimento per tutta la comunità della SIEV. I contenuti riguardano i presupposti teorici e le metodologie per la stima di costi, prezzi, saggi di rendimento di immobili, investimenti, impianti, imprese, nonché per la determinazione di indennizzi, diritti, tariffe, con finalità di formulazione di giudizi di valore e di convenienza economica in ambito civile, territoriale, industriale. I temi di interesse si estendono, in via generale, a tematiche di economia ambientale e, nello specifico metodologico, all’analisi della fattibilità di progetti e piani ed alla valutazione dei loro effetti economici ed extra-economici attraverso approcci di tipo monetario e quanti-qualitativo.
  10. Al Direttore ed al CSE è affidato lo sviluppo del profilo scientifico della rivista e il compito di promuovere e valorizzare metodi e soluzioni utili alla professione nel campo dell’estimo e della valutazione dove la SIEV deve assumere un ruolo autorevole e propositivo.
  11. Il Direttore può essere invitato alle riunioni del Consiglio Direttivo per discutere temi di comune interesse.

Ricerca nella rivista “Valori e Valutazioni”

Search
Generic filters
Exact matches only

Search
Generic filters
Exact matches only
19 - 2017
20 - 2018
21 - 2018
22 - 2019
23 - 2019
24 - 2020
Special Issue 25
26 - 2020
Special Issue 27
28 - 2021
29 - 2021
30 - 2022
 

Most popular papers