SIEV

Convegno URBANPROMO GREEN 2020 Seminario SIEV “Chiudere il cerchio? Modelli di valutazione per una città realmente circolare”

18 settembre 2020

Il ripensamento dei modelli di sviluppo proposto dall’economia circolare impone di rivedere tutte le fasi della produzione legata all’utilizzo delle risorse primarie e prestare attenzione all’intero ciclo produttivo, attraverso la valorizzazione non solo del capitale naturale (risorse primarie e impatti ambientali), ma anche di quello sociale (lavoro e benessere) ed economico (investimenti e redditi). L’ambiente urbano, nelle due declinazioni del costruito e dello spazio comune, rappresenta un ambito cruciale nel quale applicare i principi dell’economia circolare per virare la rotta verso un’economia a consumo zero o quasi zero di risorse (naturali e antropiche) irriproducibili. Per una completa adesione a tale paradigma si rendono pertanto necessari modelli di analisi e valutazione in grado, da un lato, di aiutare a individuare le connessioni causali e retroattive tra i diversi elementi del sistema, e, dall’altro, di evidenziare il complesso sistema di convenienze economiche sottostante. L’obietto è quello di individuare i percorsi di “minor costo” di intervento possibile al fine di progettare beni e prodotti destinati ad usi multipli, salvaguardando l’ambiente e generando al contempo opportunità di reddito. Il principio fondamentale è infatti quello di strutturare processi in grado di creare valore invece di estrarlo, così da avere uno slancio verso il futuro di un’economia sostenibile che generi migliori effetti/impatti/risultati economici, ambientali e sociali. All’interno di tale contesto, i modelli di valutazione assumono quindi un ruolo fondamentale nella riorganizzazione dei processi di produzione, pianificazione e rigenerazione per la chiusura del cerchio. Attraverso infatti l’individuazione di criteri di circolarità, delle rispettive metriche e lo sviluppo di modelli di stima dei valori generati, la disciplina estimativa e valutativa sembra in grado di offrire un contributo centrale nell’individuare i punti di snodo dei flussi di valore generati dagli organismi urbani e di riorientarli verso una transizione dalle città dalla waste hierarchy alla cosiddetta circularity hierarchy. Il seminario intende riflettere sul ruolo dei modelli di valutazione per supportare processi decisionali nella costruzione della città circolare con particolare attenzione ai seguenti temi:

  • Rigenerazione urbana e consumo di suolo
  • Riuso adattivo del patrimonio architettonico
  • Gestione degli scarti urbani, materie prime secondarie, riciclo/riuso
  • Bioeconomia e agricoltura urbana
  • Condivisione sociale, inclusione e sharing economy
  • Gestione dei sistemi idrici ed energetici
  • Mobilità sostenibile e infrastrutture urbane

Il seminario è organizzato in una sessione introduttiva dove saranno presentate due relazioni principali:

  1. Circular Economy: Origine ed evoluzione di un concetto
  2. Dalla città lineare a quella circolare

Seguiranno varie sessioni che saranno organizzate coerentemente con i temi dei contributi che verranno proposti al seminario. Coloro i quali intendano proporre un contributo che ponga in luce aspetti teorici e/o operativi interessanti innovativi, in merito alle tematiche sopra descritte sono invitati a predisporre un abstract di circa 400 parole secondo il template allegato. Tale abstract deve essere inviato entro il giorno 31 luglio 2020 ai seguenti indirizzi:

francesca.abastante@polito.it; marta.bottero@polito.it; chiara.dalpaos@unipd.it.

Gli abstract proposti saranno oggetto di revisione e valutati dal punto di vista dell’originalità e della validità scientifica. I lavori accettati saranno presentati nell’ambito del seminario. I paper completi saranno oggetto di valutazione ai fini della pubblicazione in un volume collettaneo edito nella collana “Green Energy and Technology” della casa editrice Springer e indicizzato in “Scopus”.

Date importanti:

  • 31 luglio 2020 – Termine per invio dell’abstract
  • 10 agosto 2020 – Notifica di accettazione dell’abstract agli autori
  • 18 settembre 2020 – Seminario

Comitato scientifico-organizzativo del seminario:

Francesca Abastante, Marta Bottero, Maria Cerreta, Sergio Copiello, Rocco Curto, Chiara D’Alpaos, Giulio Mondini, Grazia Napoli, Alessandra Oppio, Paolo Rosato, Stefano Stanghellini, Carmelo Torre.

Per contatti: Francesca Abastante, francesca.abastante@polito.it; Marta Bottero, marta.bottero@polito.it; Chiara D’Alpaos, chiara.dalpaos@unipd.it

Aggiungi commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Ricerca nella rivista “Valori e Valutazioni”

Search
Generic filters
Exact matches only

Search
Generic filters
Exact matches only